ALTUM PARK a San Desiderio il regno dell’outdoor. Il primo centro polisportivo per gli sport outdoor della Liguria.
Sulle prime colline tra San Martino e la Valbisagno. Tre ettari di bosco, chilometri di sentieri e piste.

TELEFONO:           010 592755

MAIL:           altum@parcosportgenova.it

INDIRIZZO:  Via Pomata 8, San Desiderio (GE)

GARA DI ORIENTEERING AD ALTUM PARK

Ad Altum Park, il grande parco sportivo outdoor di Genova inaugurato nel maggio scorso, domenica 10 novembre si svolgerà una gara di orienteering, una delle discipline che vengono proposte nella struttura di  San Desiderio e che hanno già provato, in una versione non  ufficiale, più simile ad “una caccia al tesoro”, i ragazzi dei centri estivi.

Quella di domenica 10 novembre sarà invece una vera e propria competizione organizzata dall’Associazione Amatori Genova Orienteering in collaborazione con il Csi.

Per i concorrenti agonisti l’iscrizione si può effettuare on line nel sito della FISO entro mercoledì 6 novembre, per tutti gli altri scrivendo all’indirizzo mail iscrizioniaao@gmail.com oppure presso la segreteria di gara che aprirà alle 9.00.

Dalle ore 10.00 alcuni tecnici federali saranno a disposizione per insegnare ai neofiti i primi rudimenti di questo sport.

La gara, ricordiamo, è aperta a tutti: responsabili della segreteria, e del tracciamento del percorso sono Eleni Lutaj e Andrea Immovilli.

Per informazioni più dettagliate si può telefonare al  377.342.61.31

La prima partenza è prevista per le 11.00: verranno premiati i primi tre classificati di ogni categoria, tranne nella categoria under 11 dove tutti i bambini avranno un riconoscimento.

Ma parliamo ora in modo un po’ più dettagliato dell’orienteering: il suo campo ideale sono i boschi ma si può praticare anche in altri ambienti quali parchi pubblici, centri storici, prati.

E’ una disciplina sportiva nata nei Paesi Scandinavi all’inizio del Novecento. La prima gara di cui si ha notizia fu organizzata nei dintorni di Stoccolma nel 1919 e vi presero parte 202 concorrenti.

In Italia vede un primo sostegno dai gruppi sportivi militari che nel 1950 cartografano la zona del lago Monticolo(Bz) e vi disputano il Trofeo” Buffa”.

La prima vera competizione certificata di corsa d’orientamento si svolge io 6 dicembre 1967 nel Lazio.

Nel 1986 nasce la FISO, la Federazione Italiana Sport Orientamento, e da quell’anno questa disciplina ha un crescente successo. È praticata in tutte le regioni, molto in ambito scolastico con il coinvolgimento dei ragazzi delle medie inferiori e superiori.

La gara richiede che i concorrenti percorrano nel minor tempo possibile un percorso che li vede individuare  e raggiungere un certo numero di punti  sul terreno, nei quali sono collocate le cosiddette “lanterne”, prima del traguardo finale.

Il concorrente, dotato di bussola, riceve alla partenza il pettorale, la carta del terreno di gara su cui sono rappresentati dei cerchietti che rappresentano i punti di controllo e il cartellino-testimone che dovrà essere punzonato.

La manifestazione di domenica 10 novembre consentirà a molte persone di conoscere Altum Park, un centro polisportivo dalle molte potenzialità ancora da sviluppare: ad un prezzo convenzionato, 9 euro, si potrà anche pranzare presso la struttura prenotandosi al numero telefonico: 339.342.6131