ALTUM PARK a San Desiderio il regno dell’outdoor. Il primo centro polisportivo per gli sport outdoor della Liguria.
Sulle prime colline tra San Martino e la Valbisagno. Tre ettari di bosco, chilometri di sentieri e piste.

TELEFONO:           3519324340

MAIL:           info@parcosportgenova.it

INDIRIZZO:  Via Pomata 11,
San Desiderio (GE)

Altum : tempo con qualità diversa

Condivi su...

Continuano ad aumentare i numeri dei partecipanti ai centri estivi 2022 di Altum Park di S .Desiderio, la struttura di riferimento per le attività outdoor del Centro Sportivo Italiano. E nei giorni scorsi gradito ospite è stato proprio il Direttore Generale del CSI Michele Marchetti che ha espresso parole entusiastiche.

“ Un’impressione positiva ed anche un po’ di invidia verso i ragazzi che possono praticare varie discipline molto  divertenti all’aria aperta-. Uno scenario- dice Michele Marchetti– che consente loro di stare insieme e di passare non un tempo diverso ma un tempo con una qualità diversa. E’ la cosiddetta “generazione Z“ che ha un rapporto  diverso con l’esperienza sportiva che bisogna riempire di nuovi contenuti tra i quali il mondo green”.

Con queste temperature ben al di sopra delle medie stagionali, con un caldo torrido spesso associato a forte tasso di umidità, poter trascorrere  sette ore al giorno nel” polmone verde” di Altum Park, 3 ettari di bosco dove ad esempio vengono allestiti i cosiddetti “campi base” per il pranzo, è una opportunità che tante famiglie non si lasciano sfuggire.

Un’opportunità facilitata dal servizio gratuito di accompagnamento con mezzo pubblico( l’autobus della linea” 86”) e dal servizio navetta.

Fra i vari format, oltre al classico Educamp CONI, sono previsti quelli delle settimane di Legambiente e quelli dei centri estivi “ declinati “ in lingua inglese.

“ Il piatto forte” resta comunque  lo sport in natura, associato a laboratori, con discipline emozionanti come la bike, fra quelle più apprezzate dai ragazzi  dall’inaugurazione di 4 anni fa.

C’è una bella sinergia con RAD MTB School che ha allestito e collabora alla gestione dei due percorsi ed un paio di volte alla settimana, con suoi istruttori qualificati, fa lezioni particolari.

“Il nostro obiettivo è mostrare  un po’ più nello specifico le caratteristiche del nostro sport, come praticarlo in totale sicurezza. Anche noi giriamo sui percorsi, soprattutto quello più tecnico- dice Simone Santoni ASD RAD MTB School- per  far vedere non solo sulla carta ma anche in pratica cosa bisogna e cosa non bisogna fare”.

Negli ultimi tempi gli appassionati di mountain bike sono cresciuti in modo esponenziale anche fra i giovanissimi.

“La pandemia ha sicuramente fatto in modo che tutte i ragazzi potessero fare comunque sport all’aria aperta come il nostro. Inoltre- riconosce Simone Santoni– da parte delle istituzioni genovesi e liguri c’è stata una “ buona spinta” verso queste attività, finora poco conosciute, anche con una gestione intelligente del problema della peste suina”.

Le settimane dei centri estivi di Altum Park proseguiranno ininterrottamente fino al 9 settembre, ultimo venerdì prima dell’d’inizio delle scuole.

Per informazioni ed iscrizioni parco@sportgenova.it


Condivi su...