ALTUM PARK a San Desiderio il regno dell’outdoor. Il primo centro polisportivo per gli sport outdoor della Liguria.
Sulle prime colline tra San Martino e la Valbisagno. Tre ettari di bosco, chilometri di sentieri e piste.

TELEFONO:           3519324340

MAIL:           info@parcosportgenova.it

INDIRIZZO:  Via Pomata 11,
San Desiderio (GE)

Gruppi esterni ad Altum Park

Condivi su...

Altum Park fin dalla sua fondazione, nel maggio 2019, organizza centri estivi interni :  nell’ottica di collaborazione con società sportive, oratori, ed altre realtà del territorio offre anche la possibilità di trascorrere una o più giornate all’aria aperta facendo attività ludico- motoria.

Un modo intelligente di “fare squadra”, per offrire un servizio a 360° e consentire a bambini e ragazzi di divertirsi e giocare in un invidiabile contesto naturale, a pochi minuti dal centro di Genova.

Anche quest’anno circa 150 fra bambini e ragazzi hanno già beneficiato di questa opportunità: sono saliti dal 13 giugno ad oggi  a S. Desiderio tre volte il centro estivo del Palagym Assarotti, tre volte due  gruppi di disabili , una volta il centro estivo della squadra di pallavolo G.S. Assarotti,  un centro estivo di Apparizione ed uno che specificamente fa attività di giardinaggio.

Il Parco Sportivo Outdoor , struttura di riferimento per le discipline all’aria aperta del CSI, rappresenta sicuramente una location ideale per questi ragazzi  con spazi ampi, un ambiente tranquillo e rilassante, tanto verde e la possibilità di cimentarsi in diversi sport.

Particolarmente significativa la presenza di ragazzi diversamente abili della “ Casa dei Colori” e dell’ANGSA LIGURIA APS, centro estivo di Via Tortosa.

Con l’assistenza dei loro accompagnatori e il coordinamento di Cristina Mura, operatrice-educatrice di Altum Park, certificata CONI/CSI, i ragazzi con tanto coraggio ed entusiasmo hanno provato il Parco Avventura con la nuova Zip Line, il Ponte Tibetano, i cosiddetti atelier bassi, la parete di arrampicata.

“Questi  ragazzi con varie sindromi,  sono stati molto  coinvolti nelle attività, si tratta di persone abituate ad andare all’esterno- sottolinea Cristina Mura-. Un’esperienza favorevole per loro anche con la possibilità di  stare nella natura, in silenzio, semplicemente   rilassandosi. Molto contenti erano quelli che in carrozzella sono riusciti a scendere e  fare attività. Per le prossime volte penso di farli interagire anche con il mio cane dopo aver saputo, dai loro educatori, che fanno spesso pet therapy.”

Vedere questi ragazzi che, nonostante le difficoltà, affrontano le  sfide con il sorriso, magari anche chiedendo che le foto e i video dei loro sforzi siano mandati ai genitori, è un balsamo per le sciocche e futili preoccupazioni che ci angustiano ogni giorno.

Immagini, anche forti, emozionanti, che dovrebbero vedere i loro coetanei, troppo spesso annoiati, lamentosi, affinchè capiscano quanto sono fortunati.

L’attività motoria- sportiva, soprattutto se fatta all’aperto, in un contesto come Altum Park, per questi ragazzi favorisce la sperimentazione di un’immagine positiva di sé, e, in questo senso, può produrre una variazione nella percezione del proprio corpo che viene “riconosciuto” in modo nuovo, con nuove possibilità  e risorse.

Centri estivi esterni, associazioni, oratori che siano interessati a trascorrere singole giornate ad Altum Park devono scrivere a info@parcosportgenova.it

 

 

 

Gruppi esterni


Condivi su...