ALTUM PARK a San Desiderio il regno dell’outdoor. Il primo centro polisportivo per gli sport outdoor della Liguria.
Sulle prime colline tra San Martino e la Valbisagno. Tre ettari di bosco, chilometri di sentieri e piste.

TELEFONO:           3755904208

MAIL:           estate@parcosportgenova.it

INDIRIZZO:  Via Pomata 8, San Desiderio (GE)

Seconda settimana di Legambiente

Condivi su...

Otto dei 44 ragazzi iscritti alla 12° settimana dei centri estivi ad Altum Park, dal 31 Agosto al 4 Settembre, hanno scelto il format Legambiente.

Indossano tutti, orgogliosamente, cappellino con logo dedicato e maglietta arancione che li differenzierà dagli altri partecipanti agli Educamp CONI per i prossimi cinque giorni.

Insieme alle attività ludico-motorie che si svolgono nelle varie postazioni del Parco sportivo outdoor di Genova il programma prevede laboratori naturalistici e brevi escursioni lungo i sentieri che circondano la struttura, nel bosco, tutto rigorosamente all’aria aperta.

Anche questa seconda settimana di Legambiente, la prima si è svolta dal 13 al 17 Luglio ed ha avuto uno straordinario successo, è coordinata dalle guide naturalistiche Andrea Bricola e Greta Pedemonte che hanno dimostrato grande empatia con i ragazzi, riuscendo sempre a coinvolgerli, spiegando le caratteristiche della flora e della fauna che incontrano con parole semplici e comprensibili.

In mattinata c’è stata una breve escursione nel bosco con l’osservazione di piccoli insetti come formiche, ed uno scarafaggio: è stato visto il buco fatto da un picchio nella corteccia di un albero ed altre tracce di animali.

Al pomeriggio, subito dopo pranzo consumato come sempre in modalità pic-nic, si è svolto un laboratorio sul tema degli uccelli.

Una continua e simpatica interazione fra gli educatori ed i ragazzi, seduti in cerchio, che hanno risposto alle tante  domande degli educatori, facendone spontaneamente e simpaticamente altrettante.

Greta Pedemonte si è servita di schede con belle e grandi fotografie a colori per parlare dei volatili: Andrea Bricola, con l’ausilio di uno smartphone, ha fatto ascoltare i versi di alcuni  uccelli e fatto vedere brevi video su come si muovono.

Divertentissimo poi osservare come i ragazzi hanno imitato, ad esempio, la camminata dei pinguini.

E’ stato anche realizzato un piccolo nido con rametti secchi e foglie.

E’ una caratteristica comune a tutti i gruppi che frequentano i centri estivi ma per le settimane di Legambiente rappresenta una sorta di “valore aggiunto”: parliamo della raccolta differenziata, in appositi contenitori, dove vengono conferiti i rifiuti, soprattutto quelli del dopo pranzo: umido, plastica e carta.


Condivi su...